Agricoltura Digitale

Agricoltura Digitale

Agricoltura digitale
Agricoltori, contoterzisti, consulenti (agronomi, agrotecnici, periti agrari), rivenditori e concessionari: tanti sono coloro che portano in campo tecnologie ed esperienze di agricoltura digitale.

Nel 1988 abbiamo iniziato a sviluppare soluzioni digitali per l'agricoltura per aiutare i professionisti del settore primario a produrre meglio con minori risorse e maggiore conoscenza.

Oggi "promuoviamo l'agricoltura digitale a tutela del vero Made in Italy e della sicurezza alimentare. Crediamo nell'importanza della formazione continua delle persone e nell’integrazione delle competenze".

Questa è la nostra missione. "Mani sulla tastiera, piedi in campo, occhi rivolti al futuro dell’agricoltura."
 

Perché?

Digitale deriva da "digit" (cifra). I dati sono il cuore dell'agricoltura digitale.

Dati che servono per scegliere cosa e come produrre, per capire quanto rende una coltivazione. Dati che portano con sé informazioni sui mezzi tecnici necessari per produrre, dalla ricerca al campo Dati che danno vita ad una vera e propria carta d'identità del prodotto made in Italy, che lo raccontano, che ne condividono la storia, dal campo alla tavola.
L'agricoltura sta già vivendo un processo di "trasformazione digitale".

E noi ci impegniamo ogni giorno perché l'agricoltura digitale diventi sinonimo di sostenibilità, a garanzia del reddito degli agricoltori; a sostegno della tutela dell'ambiente; a protezione di chi, l'agricoltura la fa, la consiglia, la rifornisce, la tutela, la studia, la protegge...

Ecco come lo facciamo

Oltre 250 articoli con notizie e approfondimenti sull'agricoltura di precisione ed il digitale applicato alle produzioni vegetali e animali.
Su AgroNotizie puoi trovare tecnologie per l'agricoltura, esperienze di agricoltori e contoterzisti, pubblicazioni sull'agricoltura smart e l'agricoltura 4.0.
Tante imprese innovative e startup hanno sviluppato soluzioni utili.
 

È un aggiornamento costante per i 2,4 milioni di lettori che ogni anno accedono alla nostra rivista online
(Dati Google Analytics, 1/1 - 31/12/2019).

Un tempo dovevi sfogliare schede tecniche e indici per trovare l'informazione che ti serviva.
Oggi con due clic puoi trovare gli agrofarmaci o i mezzi biologici per proteggere le tue colture; confrontare le varietà di cereali, orticole e frutticole, accedendo a presentazioni dettagliate e reportage in campo; conoscere concimi e biostimolanti frutto della ricerca e sviluppo di aziende e laboratori; scoprire video e dettagli sulle macchine agricole. Tutto grazie a database online sempre aggiornati.
 

Oltre 80 partner (Grazie!!!) supportano il nostro (e il tuo) lavoro.

Gestire un quaderno di campagna significa pianificare le operazioni colturali, garantire la rintracciabilità delle produzioni e al tempo stesso valorizzarle. E se puoi farlo senza sbagliare... risparmi tempo e denaro.

Accedere ad informazioni aggiornate sugli agrofarmaci e trasferirne le schede di sicurezza e le comunicazioni obbligatorie, al momento giusto e nel modo giusto, contribuisce alla salute degli operatori e alla correttezza delle pratiche produttive, in campo, in laboratorio, presso la rivendita...

Per questo da oltre 30 anni sviluppiamo software e li aggiorniamo costantemente, utilizzando le piattaforme più utili per svolgere il proprio lavoro velocemente e in modo efficiente ed efficace.
 

Trova quello che fa per te:

  

Era il primo aprile 2016 quando nel cuore dell'Italia, in Umbria, iniziammo l'AgroInnovation Tour. In due anni abbiamo percorso oltre 10mila chilometri e raccolto esperienze di ricercatori, scienziati, agricoltori e tanti altri professionisti dell'agricoltura.

Hanno condiviso con noi - e con tutti i partecipanti - come il digitale sia un ecosistema florido per lo sviluppo del sistema primario.

Dal tour nasce AgroInnovation EDU, il grande progetto di digitalizzazione delle scuole e università agrarie italiane, rivolto a studenti e docenti. E grazie ai protocolli d'intesa con Renisa (Rete Nazionale del Istituti Agrari) e con l'Accademia dei Georgofili, premiamo gli studenti e le tesi di laurea e dottorato più meritevoli.
 

Oggi puoi coinvolgere la tua scuola, quella dei tuoi figli o l'istituto dove insegnano i tuoi colleghi,
grazie ai software e webinar gratuiti che mettiamo a disposizione.

Certe conquiste non si fanno da soli!
Ecco alcune delle organizzazioni con cui nel tempo abbiamo collaborato per diffondere la conoscenza dell'agricoltura digitale.

  • Nomisma, per l'AgroInnovation Monitor: tre le ricerche svolte, dedicate a produttori (anche i giovani agricoltori), contoterzisti e consulenti (agronomi, agrotecnici, periti agrari)
  • Osservatorio Smart Agrifood, di cui siamo partner, gestito dal Politecnico di Milano e dal Laboratorio Rise dell'Università di Brescia, analizza le evoluzioni di internet of farming e agricoltura 4.0
  • i ricercatori di CREA (con cui abbiamo un protocollo d'intesa per la divulgazione), CNR e Enea sono i protagonisti della rubrica AgroInnovazione su AgroNotizie
  • Università della Tuscia, Viterbo, ha siglato con noi un protocollo di intesa per il trasferimento dei risultati dei progetti di ricerca
  • Donne dell'Ortofrutta e Donne della Vite: siamo loro partner per portare il digitale nei rispettivi comparti
  • DLG Italia, riferimento italiano di Agritechnica, e Università di Bologna ci hanno supportato nelle prove in campo dei più innovativi trattori e attrezzature agricole.
  • Unacma è l'unione dei concessionari di macchine agricole, a cui siamo a fianco per la comunicazione digitale nel comparto agrimeccanico.
  • Il Museo Nazionale di Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci ospita un'installazione dedicata al nostro QdC® - Quaderno di Campagna® digitale, nell'ambito di "#FoodPeople, la mostra per chi ha fame d'innovazione"
  • Accademia Nazionale di Agricoltura ha avviato con noi la realizzazione del Premio Filippo Re per articoli scientifici
     

Non si può fare innovazione in agricoltura se non c'è un terreno fertile in cui essa possa attecchire, crescere e svilupparsi.

Oggi la community di Image Line, oltre 200.000 operatori del settore, rappresenta un settore dove la tecnologia ed il digitale non sono la fine della tradizione ma l'evoluzione di ciò che abbiamo sempre fatto, adattandosi a nuove condizioni e nuove sfide.
 

Ci sono tante belle storie di agroinnovatori e ogni giorno puoi aggiornarti
o confrontarti con altri che come te fanno dell'agricoltura la propria professione e la propria passione.

L'agricoltura digitale contribuisce a raggiungere gli SDGs (Sustainable Development Goals) condivisi dalla Nazioni Unite.

Disporre di sistemi digitali innovativi per produrre in maniera sostenibile è diventata una condizione fondamentale per raggiungere gli obiettivi condivisi a livello planetario.

Oggi più che mai sentiamo un legame profondo con tante persone che si trovano in condizioni simili (ma a volte anche peggiori) della nostra. Alziamo lo sguardo oltre i nostri confini e impegniamoci insieme nel percorrere questa strada comune.
 

L'agricoltore è sempre stato solidale!
E con lui tutti coloro che contribuiscono a far funzionare le filiere agroalimentari.
Come possiamo aiutarti?